Costa poco e conviene: è il giornalsimo in outsourcing. L’India sperimenta

by

Un occhio elettronico sostituirà quello dei cronisti: il quotidiano online Pasadena Now ha assunto due giornalisti per seguire le sedute del consiglio comunale di Pasadena, in California: lo faranno dalla loro abitazione in India attraverso una webcam accesa durante le riunioni del comune. Secondo il direttore del giornale, James Macpherson, i due reporter indiani offrono un servizio che altrimenti i lettori non avrebbero ricevuto: per entrambi il giornale pagherà 20mila dollari l’anno, una cifra inferiore a quella necessaria per assumere due cronisti americani. La scelta ha acceso il dibattitto nei blog di lingua inglese.

L’outsourcing del giornalismo rappresenta una delle ultime frontiere dell’esternalizzazione dei servizi: l’India è avvantaggiata per il basso costo del lavoro, per il personale qualificato e per la diffusione dell’inglese. L’anno scorso l’imprenditore Khrisnan Ganesh ha lanciato la scuola virtuale Tutorvista: per 100 dollari al mese uno studente può ricevere lezioni attraverso internet da un insegnante indiano. Le materie sono sei: inglese, matematica, biologia, chimica e scienze. Con 250 dollari si può comprare la preparazione per decine di test specialistici in inglese, come il Toefl.
Secondo il Financial Times entro tre anni il 10 per cento dell’outsourcing mondiale sarà ospitato nel paese di Gandhi. Informatica e telecomunicazioni sono i settori più sviluppati: l’azienda Infosys di Bangalore, per esempio, ha sfruttato questa tendenza offrendo servizi software per banche, assicurazioni, media e imprese. Ora in borsa vale 3 miliardi di dollari. E l’International Herald Tribune ritiene che entro la fine dell’anno la società di consulenza Accenture avrà metà degli impiegati in India e per il 2012 il 20 per cento dei talenti di Cisco sarà indiano. (Panorama)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: