Internet, Gentiloni punta ad un codice “Media e minori”

by

“Adeguamento del quadro normativo, lavorando con decisione per avere un codice media e minori”. E’ questa una delle linee d’azione prioritarie indicate dal ministro delle Telecomucazioni Paolo Gentiloni a proposito del rapporto tra utenti e Internet. Gentiloni ne ha parlato nel corso della presentazione del nuovo sito http://www.tiseiconnesso.it realizzato dal ministero il collaborazione con Save the Children Italia, un sito per ragazzi ma anche per genitori ed insegnanti per una navigazione sicura. Una convenzione lega ministero e l’Associazione, con quest’ultima individuata come partner privilegiato per promuovere attività ed elaborare proposte finalizzate alla tutela dei diritti dell’infanzia, sotto il particolare profilo del rapporto del minore e le tecnologie delle comunicazione, sia tradizionali che innnovative. Gentiloni ha parlato di intervento come “una straordinaria opportunitàò formativa, conoscitiva insieme agli altri new media”, sottolineando, però, al tempo stesso i nuovi rischi che comunque derivano e dunque la sfida che questi rischi lanciano. Di qui una serie di linee d’azione, a partire appunto dall’adeguamento del quadro normativo, passando alla “capacità di colpire in modo più rapido, direi chirurgico, efficace, le fonti delle minacce per i ragazzi e i minori”. Il riferimento è in particolare ai siti pedopornografici. (continua su Affari)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: