Archive for marzo 2007

La ricerca: i lettori online leggono i due terzi dei testi

marzo 30, 2007

Internet batte carta stampata. Almeno per la capacità di attenzione dei lettori online. E’ quanto riporta il sito della Reuters, citando uno studio Usa che contraddice nettamente il luogo comune che i navigatori del web siano dei ‘farfalloni’ che vanno di sito in sito senza leggere molto. Invece, secondo la ricerca EyeTrack07 del Poynter Institute, scuola di giornalismo con sede in Florida, i lettori online leggono oltre i due terzi dei testi, mentre i tradizionali lettori dei quotidiani, leggono una media del 62 per cento, seguiti dai lettori dei tabloid, con il 57 per cento. Sara Quinn, direttrice del progetto Poynter EyeTrack07, ha spiegato che questo è stato il primo ampio studio a livello internazionale su questo tema. (more…)

Annunci

Utile risorsa: “Principles of Citizen Journalism”

marzo 29, 2007

Principles of Citizen JournalismParte in Usa un altro importante progetto legato al giornalismo diffuso e qualificato. Si tratta del Principles of Citizen Journalism, coordinato dal Citizen News Network (gestito dalla Knight Foundation) e dal Center for Citizen Media di Dan Gillmor. “I principi etici sono importanti sia per i citizen reporter che per i professionisti”. Questo l’assunto su cui ruota il progetto, mirato a sostenere accuratezza, completezza, equilibrio, trasparenza e indipendenza dell’informazione. Disponibile una ricca serie di interviste sul “giornalismo di qualità a livello grassroots”, a Jimmy Wales, Jay Rosen, Ethan Zuckerman, Doc Searls e molti altri. Progetto che proprio in questa fase di maturazione dell’informazione diffusa merita ampia visibilità e partecipazione, ancor più in Italia: è un vero peccato che manchino risorse (e interesse) per organizzarne traduzioni, pubblicazioni, rilanci sui media, etc. L’ennesima occasione persa….

Ha 95 anni la blogger più vecchia del mondo

marzo 28, 2007

vecchinaUna donna spagnola di 95 anni, Maria Amelia, è la “blogger” più vecchia del mondo e nel giro di pochi mesi ha raggiunto lo strabiliante numero di 51.000 visite al mese. È vero che l’aiutano figli e nipoti, ai quali detta i ricordi che desidera inserire nel suo “blog”, ma resta il fatto di aver avuto la volontà di sperimentare alla sua età questo nuovo e fantastico mezzo di comunicazione che abolisce distanze e barriere un tempo insuperabili. A 95 anni la signora Amelia è una testimone vivente della storia di quasi tutto il ventesimo secolo, dalla prima guerra mondiale all’epidemia di spagnola, una inesauribile miniera di ricordi che attraverso il suo “blog” vengono resi accessibili a chiunque sia in grado di comunicare in spagnolo. Tanto interessanti da rendere verosimile l’imminente traduzione in linglese. Amelia ha scoperto internet un anno fa perché voleva tenersi occupata e perché le piace comunicare. Ha cominciato a pubblicare il suo “blog” il 23 dicembre, quando lo ha avuto in regalo per il suo compleanno da quello che lei definisce il suo “tirchio” nipote. (more…)

Giornalismo d’inchiesta contro tutte le mafie

marzo 27, 2007

Il presidente della Commissione Antimafia chiede più servizio pubblico per illuminare l’inabissamento di Cosa Nostra
Intervista di Pino Finocchiaro
Media e mafia. I media italiani fanno abbastanza per far comprendere i fenomeni di mafia in Italia?
“Credo di no. Si accendono i riflettori solo dopo l’insanguinamento delle  strade. Il caso Napoli, piuttosto che il caso Locri. Nel mutismo delle armi  di cosa Nostra,
la Sicilia è scomparsa come grande tema nazionale. Invece,  credo che le mafie vadano inseguite, cercate, svelate sempre”.
L’inabissamento di Cosa Nostra, tema sollevato dal procuratore nazionale antimafia Piero Grasso, è un dato concreto.
“E’ vero. Perché se noi ragionassimo in termini di emergenze, oggi non ci  sarebbe l’emergenza Cosa Nostra. Perché l’inabissamento, il mutismo delle  armi di Cosa Nostra non la rende visibile. Mentre nei fatti, Cosa Nostra, in  questa fase è una delle mafie che sta acquisendo maggiore potere, maggiore  capacità di accumulo di ricchezze, di capitali, e anche di tessitura di  rapporti con la politica e le istituzioni. Proprio perché il silenzio delle  armi non le accendono i riflettori addosso. In questo dobbiamo recuperare  anche una funzione d’inchiesta dell’informazione, una funzione di denuncia,  una funzione di svelamento della verità. Il racconto della realtà. Se uno  nella realtà, senza lenti critiche, non riesce a vedere oltre le pieghe  della superficie, non riesce a scovare la pervasività dei capitali e delle  ricchezze mafiose, tutto diventa più difficile”. (more…)

Giornalismo spazzatura: no degli addetti ai lavori

marzo 24, 2007

Il lettore deve essere responsabilizzato e il giornalismo spazzatura, la cosiddetta “montatura della panna”, è il male della professione. E’ quanto è emerso in un convegno fra pubblicitari e giornalisti, che si è svolto ieri mattina a Milano. Gli addetti ai lavori del mondo della comunicazione si sono confrontati, all’interno del simposio organizzato dall’UCSI e dall’AIPP, sul mondo dell’informazione e dei mass media toccando diverse tematiche: dalla qualità dell’industria editoriale alla comunicazione istituzionale fino a toccare anche argomenti di scottante attualità come i recenti scandali che hanno coinvolto l’universo della comunicazione. (more…)

eBay University sbarca a Torino

marzo 21, 2007

Dopo il successo ottenuto dalle 5 edizioni precedenti, le sessioni formative di eBay University arrivano per la prima volta a Torino per offrire sia agli appassionati che ai meno esperti tutti i segreti dell’arte della compravendita online. L’appuntamento sarà sabato 24 marzo presso il Centro Congressi Torino Incontra. Tra gli argomenti principali che verranno trattati nel corso della tappa torinese di eBay University spiccano la sicurezza negli acquisti online, la massimizzazione delle vendite, la protezione del proprio account e l’utilizzo di sistemi di pagamento sicuri. eBay University è manifestazione che vanta ormai un successo consolidato che ha visto nelle edizioni precedenti la partecipazione di oltre 6.500 utenti provenienti da tutta Italia. (more…)

Daniele Mastrogiacomo è libero: “Grazie Italia”

marzo 19, 2007

E’ stato consegnato all’organizzazione umanitaria Emergency nell’ospedale di Lashkar-gah nel Sud dell’Afghanistan. La prima telefonata al direttore e alla moglie: “Ringrazio tutti; sentivo che non mi avevate abbandonato e questo mi dava forza e coraggio”. Gino Strada: “Sta bene. E’ in grande forma. E’ giunto qui da uomo libero”. Ancora incerta la sorte dell’interprete Adjmal Naskhbandi.

A Roma la presentazione del Comicon

marzo 17, 2007

Spazio al fumetto, alle mostre, agli eventi espositivi monografici e ai grandi ospiti internazionali: Napoli Comicon giunge alla sua nona edizione e riparte dal Blu. Il colore dello spazio fantascientifico, dell’oceano, dell’erotismo; blu come elemento-chiave della stampa tipografica dei fumetti in quadricromia (la celebre sequenza CMYK). Napoli Comicon riparte da questo colore primario e la sua nona edizione inaugura un interessante ciclo che, nei prossimi anni, celebrerà i quattro colori fondamentali. (more…)

AssignmentZero: giornalismo distribuito e partecipativo

marzo 16, 2007

AssignmentzeroÈ appena partito il primo progetto di giornalismo distribuito curato da Newassignment.net: si tratta di AssignmentZero, con un’indagine a tutto campo sul cosiddetto “crowdsourcing”—un’inchiesta sulle possibilità che la rete offre a imprese, associazioni, gruppi di individui, di sfruttare l’intelligenza collettiva. Sotto la guida di un editor professionista, sono già attivi blog e discussioni varie, e la partecipazione è aperta a tutti—grazie anche alla partnership con Wired. Nel giro di due mesi l’inchiesta verrà pubblicata, e potremo vedere così i risultati di questo primo, importante esperimento di “pro-am journalism”.

Senza parole

marzo 15, 2007

senzaparole

Tratto dalla copertina della rivista ufficiale dell’Odg