Usa: stimolanti integrazioni tra old & new media

by

Proseguono in Usa gli esperimenti di integrazione e collaborazione tra old & new media, business model incluso. È ora la volta di una partnership tra Associated Press e NowPublic per dare spazio al “nuovo mondo decentralizzato del citizen journalism”. Quando la redazione “spinge” i contenuti migliori tra quelli caricati dai 60.000 ‘reporter-cittadini’ di NowPublic, viene immediatamente allertata AP che decide a sua volta se acquistare o meno quel materiale per includerlo nei suoi lanci d’agenzia. Come spiega Michael Tippett, cofondatore di NowPublic: «La AP prende i contenuti, il creatore viene pagato e noi teniamo una percentuale». Analoghe iniziative sono state avviate tra la Media Bloggers Association e la stessa AP e la rete Tv pubblica PBS, per rilanciare i post dei blogger migliori, rispettivamente, sul processo a Lewis “Scooter” Libby e sulla guerra in Iraq. Come avevano fatto tempo fa anche Reuters e BlogBurst. Uno scenario che va facendosi promettente—almeno oltreoceano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: