Economy blog: chi sono i blogger del listino

by

cartolineblogosferaSono insider con una competenza da fare invidia ai più affermati broker: formano la schiera crescente dei blogger esperti di economia, penne digitali che sul proprio diario online indagano con perizia gli andamenti borsistici, propongono investimenti spesso azzeccati, affrontano e pubblicano analisi tecniche dettagliate che non mancano di attirare i clic degli operatori di mercato.

La blogosfera si sta ritagliando in Rete un ruolo di tutto rispetto anche nel mondo dell’informazione finanziaria. Ad attrarre i lettori, e tra essi gli investitori e gli operatori di mercato, è l’originalità delle scelte e delle discussioni, insieme con il recupero della centralità della parola e l’importanza per il blogger di avere un confronto continuo con i lettori senza l’ardire di dare consigli di assoluta efficacia. Anche in questo caso le caratteristiche di dinamismo, interazione, aggiornamento di contenuti ed intimità della conversazione hanno reso lo strumento del blog ideale per facilitare il dialogo tra gli esperti di settore e creare una rete di relazioni che porta spesso alla formazione di vere e proprie community che mettono in contatto i comuni investitori con gli addetti ai lavori.

Il settimanale Economy ha perfino stilato una classifica dei blog più apprezzati dai professionisti di Piazza Affari, ricostruendone gli identikit: sono in prevalenza uomini tra i 20 e i 45 anni, dalle professioni e dagli ambiti di competenza più disparati: professionisti del trading, studenti ma anche ragionieri, commercialisti e contadini. Tra i casi citati, quello di Geronimo Scalper, autore di uno dei siti più amati dai professionisti delle sale operative: dietro il blog (che reca come sottotitolo l’emblematico motto “L’unica certezza è il prezzo corrente di un titolo!”) si cela un trader romano, Gabriele, gettatosi nel trading dal 1992, quando abbandonò un’attivita di catering: «Quell’anno avevo fatto più soldi in Borsa che in ufficio e ho deciso di buttarmi» dice Gabriele in una dichiarazione riportara dal settimanale Panorama, «e non credo che smetterò mai».

Rubrica a cura di Carlo Baldi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: