SPECIALE: Le convenzioni dell’Ordine dei Giornalisti – Parte II

by

MacchinaAbbiamo aperto ieri il discorso sulle convenzioni dell’Ordine dei Giornalisti parlando delle agevolazioni in materia di telefonia e mobilità. Oggi approfondiremo la questione trattando di accordi finanziari e soluzioni informatiche di portata nazionale. Pubblicisti e professionisti possono inoltre usufruire delle agevolazioni offerte dagli Ordini regionali di appartenenza. Ne abbiamo sintetizzate alcune, privilegiando gli Ordini regionali che si sono curati di pubblicizzare la loro attività in materia con sezioni ad hoc sul sito Internet di riferimento.

In ambito finanziario l’Ordine nazionale ha stipulato accordi con la banca BHW Bausparkasse AG e con il Monte dei Paschi di Siena. La convenzione con la succursale italiana della BHW permette a tutti gli iscritti all’Albo di accedere al programma di Risparmio Edilizio e alla stipula di Mutui Casa, prevedendo uno sconto dello 0,15% sui tassi in vigore di volta in volta. Per ogni ulteriore informazione in proposito ci si può rivolgere al numero verde della banca (800.999.992). Il Monte dei Paschi di Siena, invece, offre ai giornalisti iscritti all’Ordine un conto corrente senza da spese, assegni gratuiti e il pagamento di utenze, imposte e tasse esente da commissioni. Sono previsti, inoltre, uno scoperto da 5000 a 25000 Euro, prestiti personali a rimborso rateale, carta di credito (gratuita il primo anno) e il collegamento telematico per effettuare operazioni bancarie e transazioni di Borsa.

Infine, grazie all’accordo con T. Service i giornalisti possono usufruire fino a maggio 2007 di sconti sull’acquisto dei prodotti informatici proposti al seguente indirizzo http://www.tmtgroup.it/odg/default.html. Compilando il modulo d’ordine è necessario inserire il numero di tesserino.

Per completare il quadro nazionale, può essere utile ricordare che per i giornalisti è gratuito l’ingresso in tutti i musei di proprietà dello Stato. Le agevolazioni per i giornalisti pubblicisti e professionisti, però, non si esauriscono nell’ambito nazionale: accordi specifici sono stati presi anche dagli Ordini regionali. Di seguito ne ricordiamo solo alcuni, ma, per tutti gli interessati, il suggerimento è di rivolgersi direttamente all’Ordine regionale di appartenenza e chiedere l’elenco delle convenzioni stipulate e la relativa validità. Online è possibile reperire molto materiale in proposito, ma, purtroppo, non per tutte le regioni il sito Web è aggiornato regolarmente e in alcuni casi ancora non esiste (Calabria, Campania, Liguria).

I due Ordini regionali che si distinguono per la quantità di iniziative portate a buon fine nell’ambito delle convenzioni sono quello della Toscana e quello del Friuli Venezia Giulia. Ad esempio, nell’ambito dei prodotti e servizi informatici i giornalisti toscani possono usufruire dello sconto del 30% offerto dalla società Innova Multimedia (www.innova2000.it) su materiale hardware, assistenza, corsi di informatica, realizzazione siti Web, computergrafica e cd multimediali. Per i servizi Internet la Tosnet srl (www.tosnet.it) assicura prezzi convenienti e la Video Soft lo sconto del 5% sui prezzi di listino per materiale informatico. Sia l’Ordine della Toscana sia quello del Friuli hanno stretto accordi con sedi locali del Wall Street Institute ed entrambi hanno contattato strutture alberghiere: l’Hotel Montebello (www.montebellospledid.com) e il Grand Hotel Baglioni di Firenze, il Grand Hotel Bellavista di Montecatini e il fiorentino Grand Hotel Majestic del gruppo Pancioli (www.panciolihotls.it) per la Toscana; l’Hotel Belvedere di Roma (www.hotelbelvederementana.it) e tre alberghi di Grado per il Friuli. Gli hotel Rialto (www.hotel-rialto.net), Mar del Plata (www.hotelmardelplata.it) e Park Spiaggia (www.hotelparkspiaggia.it) assicurano, infatti, lo sconto del 15% sui propri servizi per i giornalisti del nord est. A questi viene anche offerta la possibilità di sciare gratuitamente nei comprensori della propria regione, quali Passo Pramollo, Piancavallo, Ravascletto-Zoncolan, Forni di Sopra, Tarvisio-Lussari e Sella Nevea. Per l’attrezzatura sportiva da acquistare o noleggiare possono servirsi delle agevolazioni di Baldan Sport, negozio specializzato di Tarvisio.

Gli iscritti all’Ordine siciliano hanno a loro disposizione condizioni economiche e tariffe preferenziali negli alberghi da due a quattro stelle affiliati alla Impretour, il cui elenco è consultabile online (www.impretour.it). Tra le iniziative umbre particolarmente originale è la convenzione con l’Istituto di Scienze Forensi (www.istitutodiscienzeforensi.it) che offre uno sconto del 10% sulla quota annuale per frequentare uno dei suoi corsi nelle varie discipline della criminalistica. I giornalisti sardi, invece, dietro presentazione di tessera di riconoscimento e con un acquisto minimo di 10 Euro, possono usufruire dello sconto del 10% su libri, cd-rom, videocassette, DVD e magliette. Sono esclusi i testi scolastici ed universitari.

Risulta piuttosto complicato catalogare tutte le iniziative chiuse dagli Ordini regionali in favore dei loro iscritti. Variano di regione in regione e toccano gli ambiti più disparati. Sarebbe utile, forse, dedicare una pagina del sito dell’Ordine nazionale alla raccolta delle convenzioni locali, in modo anche da stimolare quelle realtà regionali apparentemente più pigre a chiudere accordi in favore dei loro iscritti e di pubblicizzarli adeguatamente, così da informare efficacemente chi è interessato ad usufruirne. (Fine)

Servizio a cura di Chiara Ciardelli

Annunci

5 Risposte to “SPECIALE: Le convenzioni dell’Ordine dei Giornalisti – Parte II”

  1. eugenio Says:

    grande ! mi ricordo che ne avevamo parlato di questa cosa. Cmq rimango dell’opinione che le agevolazioni (escluse quelle sugli aerei) siano un po’ delle mezze pataccate. Mi spiace soprattutto per le Fs, mezzo da me molto usato e immagino da molti colleghi. Sui trasporti sarebbe bello vedere agevolazioni tostissime di modo da stimolare i giornalisti ad alzare un po’ il culo dalle redazioni!!

  2. Chiara Says:

    Bentrovato, Eugenio.
    L’idea di questo speciale è nata proprio in seguito alla tua e-mail sull’argomento.
    Grazie mille.

  3. Salvatore Puggioni Says:

    Arte Pittorica Canticismo Pittorico a cura di: Salvatore e Sara Puggioni Gli Artisti: Puggioni Sara, Puggioni Stefania, Puggioni Salvatore(Tre Puggioni) e Bonifacio O.S.B. (Lorenzo Salice) fanno parte di una nuova corrente artistica; denominata: Canticismo. Il Canticismo si propone una nuova pittura ispirata ai canti gregoriani e al Cantico dei Cantici:(dal quale prende il suo nome) I canticisti hanno l’intento di “cantare l’armonia e la bellezza della natura e dell’umanità”… utilizzando nelle loro opere: colori chiari e luminosi, forme poetiche e musicali, rappresentazioni evanescenti, spesso senza contorni e particolari. Gioia , tranquillità, serenità, benessere dovranno penetrare nello spirito di colui che osserva e legge i messaggi del “Canticismo” Le idee guida del nuovo “Ismo” sono ispirate all’amore per la natura, per la Verità, la Bontà, l’Ordine… la Luce. La scuola di Padre Bonifacio O.S.B.- non si limita allo studio della pennelleggiatura, all’utilizzo dei pennelli, dei pigmenti di colore… ma comprende anche lo studio attento dei Grandi Pittori del passato: è un progredire. Utilizzando l’estro,l’immaginazione, la fantasia, la creatività – i canticisti vanno incontro ad un discorso innovativo. Osservare le opere canticiste è musica:canto che trasporta e infonde dolcezza e fede. Altro compito dei canticisti è quello di divulgare attraverso la nuova pittura messaggi di pace da trasmettere a chi osserva i dipinti. L’augurio dei canticisti è che questa nuova corrente pittorica possa diffondersi al più presto anche oltre oceano e per questo sono presenti su internet all’indirizzo http://www.canticismo.it Salvatore Puggioni. L’Arte Pittorica in Sardegna

  4. Giuseppe Says:

    Vi risulta che Monte Paschi abbia modificato la convenzione per i giornalisti? A me hanno detto che adesso di pagano le commissioni sui RID.
    Saluti.

    PS: scusate: complimenti per il sito. L’ho scoperto ora e credo che lo seguirò spesso.

  5. easy-prestito Says:

    mah……….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: