Col web il fedifrago è senza scampo. Con 20 euro è possibile tracciare qualsiasi cellulare

by

TelefoninoDammi venti euro e ti spio la moglie. Fidanzate, figli, amanti, colleghi e dipendenti da oggi saranno meno soli. Basta impossessarsi del telefonino della vittima per cinque minuti e collegarsi a Internet. Poche mosse e il gioco è fatto. Il “Grande Fratello” diventa accessibile a chiunque. Un servizio perfettamente legale, facile da usare, a costi contenuti ed elevata affidabilità. La soluzione è un sito web inglese, www.followus.co.uk. Ufficialmente vende servizi per la sicurezza familiare e il controllo dei figli minorenni o la gestione del personale da parte delle aziende. Il sistema è semplicissimo, alla portata di chiunque, come ha sperimentato un giornalista del Guardian, Ben Goldacre, che ha fatto seguire, per la gioia dei lettori, la sua fidanzata. Le istruzioni sono semplici. Vediamole insieme.

Primo, prendete il telefonino dell’altro e assicuratevi di avere cinque minuti di tempo. Secondo, accedete al sito web succitato e registrate il numero di vostro interesse, costo dell’operazione diciotto sterline. Terzo, aspettate il messaggio di conferma: “lei (il vostro nome e cognome) ha richiesto di aggiungere questo numero al servizio di rintracciamento di followus. Per confermare, inviate un sms con il messaggio si”. Fate come richiesto e aspettate, arriverà un secondo sms di allerta: “Attenzione, il servizio chiesto permetterà ad altre persone di seguire i vostri movimenti”. Cancellate il messaggio. Per un’opera perfetta è necessario un ultimo sms al sito web, con il quale chiedete la sospensione dell’invio di ulteriori segnalazioni.

A questo punto nessuno saprà mai di essere spiato da voi, 24 ore su 24, con un margine di errore minimo. Da questo momento una mappa sul sito Followus vi terrà informati sui movimenti della vostra vittima. Per visualizzarlo sarà sufficiente fare un clic sul link locate della home page del sito. Chiunque abbia il cellulare di un altro per una manciata di minuti può tranquillamente violarne la privacy senza il pericolo di essere scoperto e senza infrangere alcuna legge. L’azienda, che sta dietro il sito Followus, bersagliata da critiche e proteste, si difende sostenendo che lo scopo del servizio offerto è quello di sorvegliare le merci in movimento e migliorare la gestione del personale dislocato sul territorio. “È tutto in regola e in ogni caso su disposizione del Ministero degli Interni è previsto l’invio di sms di avvertimento sullo stato del servizio per circa diciotto volte nel primo anno di attivazione”, fanno sapere dal sito. Ma come sappiamo è un sistema di tutela della privacy facilmente aggirabile.

Privacy e web non sono mai andati molto d’accordo, troppo facile raccogliere dati altrui, tracciare i percorsi di navigazione di ingenui navigatori. Ma ora il passo è ulteriore. La rete si unisce alla tecnologia cellulare per trasformarsi in segugio fedele al servizio di chiunque. Chiunque può decidere di spiarti. Tua moglie, la fidanzata gelosa, il capo, io stessa. Attenzione al telefonino, cinque minuti di distrazione e non sarete più liberi di rimanere nell’ombra. (Serena Massimini)

Advertisements

Una Risposta to “Col web il fedifrago è senza scampo. Con 20 euro è possibile tracciare qualsiasi cellulare”

  1. Luca Conti Says:

    In realtà esistevano già altri servizi simili. Tutti si basano del consenso dell’interessato con la risposta al famoso sms.

    Non vedo sinceramente dove sta lo scandalo. E’ la tecnologia bellezza! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: