L’anomala liceità dei siti Internet pro suicidio

by

MunchSono facili da trovare, molto frequentati, e di una completezza che spaventa. Sono i siti dedicati al suicidio. Basta inserire la parola in un motore di ricerca, e si viene sommersi da un elenco che supera i tre milioni di pagine. Tutte trattano in maniera seria l’argomento, non risparmiando nessun particolare. Esistono forum e community, in italiano e in inglese, che illustrano i metodi più efficaci per togliersi la vita senza soffrire, reperire l’occorrente e redigere la lettera d’addio. Gli iscritti aumentano, e c’è qualcuno che non si limita a leggere le parole digitali. 

Pochi giorni fa un ragazzo di 24 anni di Bari si è ucciso con tranquillanti e monossido di carbonio. Dalla cronologia del suo browser è stato scoperto che aveva appreso in Rete il sistema per farla finita. Il padre sa con chi prendersela: “Voglio capire chi e perché diffonde sul web informazioni di questo tipo. Non so se siano dei maniaci o degli sciacalli. Dico solo che quei siti vanno chiusi e i responsabili devono essere arrestati”.

Il problema è delicato: per quanto l’articolo 580 del nostro Codice Penale punisca l’istigazione o l’aiuto al suicidio, da parte di chi propizia l’atto o ne rafforza l’altrui proposito, appare arduo dimostrare un nesso di causalità diretta tra una descrizione accurata di un metodo e la sua messa in pratica volontaria.

Purtroppo certi siti rientrano nella libertà di manifestazione del pensiero che la nostra Costituzione sancisce, indipendentemente dal naturale giudizio negativo che ad essi si accompagna. L’etica non sempre vince sul diritto, specie quando si tratta di salvaguardare diritti fondamentali. 

marco.morello@pennedigitali.it

(Grazie a Giuseppe Latour per la consulenza legale)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: