La Cina censura anche Beppe Grillo

by

Cina
Continuano
le polemiche sulle interferenze del governo cinese nel Web. Oggi nel suo blog
lo stesso Beppe Grillo fa notare come la sua immagine sia stata oscurata nella
versione cinese di Google. “Il governo cinese –
fa notare Grillo – ci dà la possibilità di conoscere la sua linea
politica attraverso la censura delle immagini, confrontando i risultati dei
motori di ricerca. Infatti, se inserite parole come Falun Gong, Dalai Lama o
Mao Tse Tung nella versione italiana otterrete certe immagini, con quella
cinese delle altre o nessuna”. Intanto, come segnala anche Luca Conti su
Pandemia, alla Commissione Esteri della Camera dei Rappresentanti americana Yahoo!
e Google hanno reso una testimonianza per illustrare la propria posizione
rispetto alle misure di censura dei propri servizi in Cina. Tra le
testimonianze rese figurano anche quelle di Microsoft e di Cisco System.

carlo.baldi@pennedigitali.it

Una Risposta to “La Cina censura anche Beppe Grillo”

  1. Roberto Dadda Says:

    Guarda che è una bufala, il governo cinese grillo non sa probabilmente nemmeno chi sia!

    roberto dadda

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: