Tenersi in forma con un videogioco

by

Fitness Non stiamo scherzando. Eppure fino a ieri l’associazione sembrava forzata: appassionanti ore passate davanti al computer o allo schermo del televisore più vita sedentaria uguale chili e chili di troppo. Oggi non è più così perché c’è chi si è inventato una “palestra interattiva”. L’idea non viene dallo sprovveduto di turno ma da due colossi nei loro rispettivi settori: la Sony e la Nike. Da una interessante sinergia è nato “EyeToy: Kinetic” che utilizza appunto l’EyeToy, la videocamera che rileva i movimenti e permette di interagire con tutto il corpo con i titoli della Playstation 2. Kinetic manda in pensione un esercito di personal trainer perché valuta e coordina l’attività fisica dei giocatori calcolandone velocità, consumo energetico e quantità di calorie impiegate. Matt e Anna, i due personaggi tridimensionali che animano il prodotto, guidano e motivano senza sosta gli improvvisati atleti domestici. 

Tutto è condotto con rigore: è previsto un programma di allenamento personalizzato che si snoda in dodici settimane ed è diretto a tutti i distretti muscolari del corpo. E i risultati si vedono. Ma non è tutto: il gioco insegna anche lo yoga e il taichi per migliorare la coordinazione, la precisione ed aumentare la flessibilità e la forza. Com’era il detto latino? Mens sana in corpore sano.

marco.morello@pennedigitali.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: