Quando la stampa insegue il Web. E il Web non si fa prendere.

by

WebDopo averci riflettuto anche troppo a lungo, la stampa tradizionale sta iniziando a conferire un ruolo di primo piano alla rete. Ma Internet non sta a guardare e non si lascia raggiungere dai media classici: siamo già infatti entrati nell’era di Web 2.0. Non è l’ultima versione di un software, anche se a questo verrebbe da pensare abbandonandosi a una facile associazione di idee, ma il nuovo corso della ragnatela più famosa del mondo. Web 2.0 implica una rivoluzione di contenuto, conferendo finalmente dignità paritaria a blog, RSS e affini. Come afferma Danah Boyd, “si tratta ormai di abbandonare le tradizionali categorie di proprietà dell’informazione che la stampa tradizionale vorrebbe detenere in esclusiva. L’informazione difetta di senso per chiunque se non è rapportata a un contesto, e oggi il contesto in cui essa si muove è profondamente cambiato”. La stampa alla vecchia maniera ha impiegato dieci anni per rimettersi al passo col presente e capire appieno le potenzialità della rete. Solo che durante questi anni il Web si è evoluto e la gente oltre ad ascoltare vuole essere ascoltata e può farlo. Abbandonare il controllo e la proprietà dell’informazione non è però facile, soprattutto per quelli che continuano a credere di avere un rapporto privilegiato con la verità. (Un debito va pagato a F. Pisani per aver ispirato queste riflessioni).

marco.morello@pennedigitali.it

Una Risposta to “Quando la stampa insegue il Web. E il Web non si fa prendere.”

  1. Marco Cavicchioli Says:

    c’è un altro aspetto che va considerato: nel passaggio dal web tradizionale al 2.0 l’orizzonte degli eventi online si sposta dai contenuti alle relazioni. e sappiamo bene tutti che nei mass media tradizionali non vi è alcun fenomeno relazionale possibile tra gli utenti! quindi i mass media tradizionali (tra cui la stampa) potranno entrare in forze nel web 2.0 solo se si doteranno di nuovi strumenti relazionali, ovvero gli stessi di cui si sta dotando il nuovo web!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: