AGENZIA: Tv su Internet, un mercato in crescita in Europa

by

Circa 8,7 milioni di europei guarderanno la tv su Internet entro il 2009, o il 9,4% del mercato attualmente dominato dagli operatori via cavo e satellitari, secondo una previsione resa nota oggi.

L’incremento della domanda per la "Internet protocol television", o Iptv, dai circa 658.000 sottoscrittori attuali, sarà guidata prima di tutto dalle società telefoniche, che cercano di mantenere la loro base di clienti, come spiega Daniel Schmitt, autore dello studio per la società di ricerca Screen Digest.

Le aziende telefoniche sperano che servizi come l’Iptv porteranno nuove entrate, mentre cresce la battaglia per il business delle reti telefoniche fisse e i prezzi stanno scendendo.

"Emergerà più velocemente in Europa e in Asia che negli Stati Uniti", aggiunge Schmitt, spiegando che simili iniziative negli Usa sono solo allo studio.

In Francia, per esempio, i tre maggiori operatori — France Telecom, Free Telecom e Neuf Telecom — già hanno circa 280.000 clienti Iptv, rendendo la nazione gallica il leader del mercato in Europa.

In Italia, Fastweb ha 190.000 abbonati, mentre Telecom Italia ha detto che oltre 4 milioni di italiani avranno la copertura Iptv dopo il completamento delle sue prove, iniziate a luglio.

Screen Digest prevede che ad avvantaggiarsi maggiormente dell’Iptv saranno Francia, Italia e Spagna, dove conterà per il 20%, il 27% e il 16% dei rispettivi mercati pay-tv nei prossimi quattro anni. (Reuters)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: